LIGNANO SABBIADORO (UD) – TERRAZZA MARE: open 04/08/2018. Fino al 2/09/2018
GEMONA (UD) - PALAZZO ELTI: open 08/09/2018. Fino al 28/10/2018
TRIESTE – I.T.S. DELEDDA-FABIANI: Ottobre 2018
SHANGHAI – ART FAIR: 9-11 Novembre 2018
MAJANO (UD) - CASTELLO DI SUSANS: open 16/11/ 2018. Fino al 25/11/2018
CAPODISTRIA (SLO) – GALERIJA LOZA: open 25/01/2019. Fino al 10/03/2019
COLLOREDO DI MONTE ALBANO (UD) – CASTELLO: 1 Febbraio 2019
SAN DANIELE (UD) – BIBLIOTECA GUARNERIANA: 8 Febbraio 2019
BOLOGNA – UNIVERSITA' Dipartimento Arti Visive Performative Mediali: Febbraio 2019


Magicamente teso fra realtà e virtualità, tra ciò che vediamo e ciò che possiamo solo immaginare, la XVII edizione del Festival - intitolata Maravee Fiction - propone un intrigante viaggio visionario. Tra la verità più vera del vero e mondi in cui la finzione è talmente incisiva da catapultarci in una concreta esperienza immersiva entro scenari digitali.

Con l'attenzione alla società contemporanea – dove innanzi alla crisi della razionalità forte il concetto di finzione ha ritrovato vigore nelle accezioni positive del costruire, ideare, immaginare, accomunate dal concetto della libera creatività - si fa leva sull'etimo latino di fingere, ossia fabbricare, creare, applicato a qualsiasi tipo di narrazione creativa. Mondi di finzione, che nelle mostre e negli spettacoli di Maravee Fiction si appellano al vero attraverso la verosimiglianza e comunicano con il mondo reale sul piano fisiologico, psicologico, affettivo e morale.

Su questi presupposti e a partire dalla rivisitazione critica del Finzionalismo dello psicologo Alfred Adler e delle sue ricadute in ambito filosofico, il Festival 2018 affronta la relazione Verità/Finzione declinandola in 4 sezioni: Tempo / Spazio / Identità / Comunità, dove sculture, dipinti, video e fotografie dialogano con performances di prosa, danza e musica.

Quattro le tappe fondamentali che scandiscono la stagione festivaliera da agosto 2018 a febbraio 2019: due solo shows, rispettivamente Identità temporale a Lignano Sabbiadoro in agosto con l'anteprima internazionale di alcune opere di Valter Adam Casotto e Fingere lo spazio per fermare il tempo a Gemona del Friuli a settembre dove le sculture di Peter Demetz approdano a seguito della mostra alla Triennale di Milano.

A novembre il tripudio di Maravee Fiction apre le porte all'intrigante percorso scenografico attraverso i tre piani del Castello di Susans con la mostra/spettacolo Come se.… Chiude il ciclo — intervallato da incontri e slide-show alla Shanghai Art Fair, alla Biblioteca Guarneriana di San Daniele del Friuli, all'I.T.S. Deledda-Fabiani di Trieste, al Castello di Colloredo di Monte Albano e all'Università di Bologna - la mostra Uso o contemplo?, personale di Enej Gala alle Obalne Galerije Piran di Capodistria, che anticipa la relazione fra arte e design dell'edizione 2019.



info@progettomaravee.com



PROGETTO MARAVEE su Facebook

MARAVEE FICTION 2018


PROSSIMI APPUNTAMENTI

Maravee Fiction giunge al terminal! Con la presentazione del Catalogo e un Incontro che sonda con immagini e parole l'anima dell'intero Festival.

PRESENTAZIONE CATALOGO MARAVEE FICTION

CASTELLO DI COLLOREDO DI MONTE ALBANO (UD), VENERDì 1 FEBBRAIO 2019, ORE 18.30

Tra realtà e finzione, inscenate sui sentieri dell'arte visiva e dello spettacolo contemporanei, l'articolato percorso del Festival rivive attraverso i testi e le immagini del catalogo curato da Patrizio De Mattio della DM+B&Associati, edito da Lito Immagine. Suddiviso in quattro capitoli, che ripercorrono gli eventi tenutisi nelle principali location interessate, presenta opere e spettacoli dei diciannove artisti coinvolti, per sfogliare di pagina in pagina l'intrigante e sottile confine tra ciò che vediamo e ciò che possiamo solo immaginare.

L'ARTE MESSA IN SCENA

SALA CONSILIARE, BIBLIOTECA GUARNERIANA DI SAN DANIELE DEL FRIULI (UD), VENERDì 8 FEBBRAIO 2019, ORE 18.30

Cosa succede se la poetica di un artista visivo viene letta, interpretata e vissuta dal corpo performativo? Dalla scultura, dal video e dalla fotografia Maravee Fiction approda alla danza, alla prosa e alla musica, con progetti ideati e prodotti per alimentare e sondare il potere immaginifico dell'arte tesa fra realtà e finzione.

In entrambe le occasioni, un omaggio, in 176 pagine a colori, riservato a tutti i presenti. Vi aspettiamo!

APPUNTAMENTO IN CORSO

USO O CONTEMPLO?

Personale di ENEJ GALA
Galerija Loža di Capodistria (Slovenia)
Fino al 10 Marzo 2019 – Martedì-Domenica 10.00.17.00